Vai ai contenuti

icona scai

Frutta nelle scuole

Tabelle di composizione degli alimenti

 Linee Guida per una sana alimenzazione

Link esterno>> Sapermangiare.mobi

educazione alimentare e del gusto

Link 
esterno>> Sapermangiare.mobi
 Link  interno>> Dai geni ai semi
Le specie ittiche della tradizione ed i nuovi prodotti della filiera della pesca e dell'acquacoltura nazionale

WP 2.1 del Progetto Biovita

 

 

Responsabile scientifico: Elena Orban

 

Tale attività sarà svolta in collaborazione con Enti locali regionali , Associazione Piscicoltori ed Associazioni di categoria. Il progetto prevede di organizzare la conoscenza dispersa sulle specie ittiche tradizionali e tipiche, ed i loro prodotti derivati, legate alla tradizione nelle varie regioni italiane. Sulle specie scelte, sia di acqua dolce che salata, verrà effettuata la caratterizzazione della composizione chimico-nutrizionale in funzione delle zone di pesca, o delle modalità di allevamento, della stagionalità, dell’ambiente, della taglia e del ciclo produttivo .Sui prodotti trasformati verrà preso in considerazione il protocollo di produzione. In particolare, per i prodotti DOP verranno prese in considerazione la Tinca Gobba dorata del Pianalto di Poirino, prodotta in Piemonte e le acciughe liguri. Tra i prodotti ittici tradizionali, il cui elenco é riportato anche nella Gazzetta Ufficiale 18/8/2004, verranno considerati, sempre per il Piemonte, la Trota salmonata fresca e affumicata mentre per il Lazio verranno presi in considerazione il Coregone del Lago di Bolsena, il Coregone ed i Latterini del Lago di Bracciano freschi e trasformati e l’Anguilla del Lago di Bolsena. Prodotti di altre regioni saranno: bottarga, missoltino, prodotti affumicati etc..).Verranno prese informazioni sulla tradizione che lega questi prodotti al territorio. Questi requisiti costituiranno elementi oggettivi utili per una valorizzazione della qualità delle produzioni anche in termini di competitività. Tutte le attività sopra indicate porteranno in ultima analisi ad una ricaduta socio-economica in termini di valorizzazione degli ambienti attraverso l'applicazione di modelli gestionali ecocompatibili e valorizzazione del complesso delle risorse umane e ambientali.

Obiettivi

Obiettivo generale del progetto è quello di realizzare un’ampia base conoscitiva delle produzioni ittiche DOP, tradizionali e tipiche, autoctone, fresche e trasformate delle varie regioni italiane.

Partecipanti alla ricerca

Collaborazioni esterne

  • Azienda Acquacoltura Canali Cavour - L. Fariano
  • Consorzio Tinca Dorata - G. Giglio
  • Cooperative Pesca Laghi Bracciano e Bolsena

Ente finanziatore

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali

CREA

Centro di Ricerca

per gli Alimenti e la Nutrizione

Via Ardeatina 546 - 00178 Roma

Tel.: +39 06 51494.1

Fax: +39 06 51494550

Copyright © INRAN 2009