Vai ai contenuti

 

 

icona scai

Frutta nelle scuole

Tabelle di composizione degli alimenti

 Linee Guida per una sana alimenzazione

Link esterno>> Sapermangiare.mobi

educazione alimentare e del gusto

Link 
esterno>> Sapermangiare.mobi
 Link  interno>> Dai geni ai semi
Alimenti Funzionali e Prevenzione Stress Metabolico

Descrizione del Programma

Il concetto di alimento funzionale, nato in Giappone negli anni ‘80, propone l’idea di alimenti in grado di favorire la salute e/o diminuire il rischio di malattie, in base ad una loro specifica capacità, naturale o acquisita attraverso la trasformazione, di potenziare una determinata funzione dell’organismo. Gli “alimenti funzionali” sono caratterizzati da effetti addizionali rispetto agli altri alimenti grazie alla presenza di non-nutrienti (fitochimici) che interagiscono più o meno selettivamente con le difese fisiologiche (stato redox, risposta infiammatoria e immunitaria) deputate a proteggere l’organismo nei confronti di stress metabolici indotti da stile di vita errati e dall’esposizione a fattori stressogeni ambientali. Missione del Programma: Identificare ingredienti e alimenti funzionali in grado di modulare positivamente i sistemi di difesa endogeni e utilizzarli come una sorgente naturale di molecole bioattive per prevenire stati di stress metabolico e pianificare strategie nutrizionali di prevenzione delle patologie degenerative. Il Programma si articola in varie linee di ricerca: a) sviluppo di studi sperimentali nell’uomo, in acuto e in cronico, attraverso protocolli standardizzati che prevedono l’utilizzo di biomarcatori di funzione (redox, infiammatoria, immunitaria, cardiovascolare) e di biodisponibilità (flavonoidi etc) per comprendere il ruolo degli alimenti nella difesa dallo stress metabolico indotto da stress esogeni e valutare l’effetto delle associazioni dietetiche. b) identificazione di nuovi biomarcatori di stato redox, danno alle macromolecole biologiche e al DNA in fluidi corporei (saliva, plasma e urine) e in tessuti; c) caratterizzazione istologica ed ultrastrutturale di campioni biologici da patologie umane e in prodotti vegetali ed animali tramite analisi computerizzata in microscopia ottica ed elettronica a scansione (SEM), a soft trasmissione (STEM) ed ambientale (ESEM); d) utilizzo di modelli cellulari intestinali e linfocitari per simulare un equilibrio fisiologico intestinale da sottoporre a stress ossidativo e infiammatorio per valutare l’effetto di estratti e molecole bioattive nella prevenzione cellulare dello stress; e) sviluppo di studi d’intervento nell’uomo e preparazione di documentazione trasferibile all’Industria in dossier ad hoc per il sostegno dei claims sugli alimenti funzionali (EFSA).

 

PROGETTI SCIENTIFICI
PROGETTO RESPONSABILE
Valutazione degli effetti antiossidanti degli alimenti funzionali (WP4 progetto QUALIFU) Mauro Serafini
Interazione tra stile di vita, ormoni, espressione genica e stress ossidativo nel processo evolutivo del cancro della mammella (AIRC) Mauro Serafini
Effetto sulla salute e biodisponibilità degli antiossidanti di bevande ad alto contenuto in estratti naturali di frutti diversi (COCA COLA 1) Mauro Serafini
Attività antiossidante e anti-infiammatoria di bevande a base di frutta e a basso apporto calorico (COCA COLA 2) Mauro Serafini
Attività antiossidante bevande funzionali a base di frutta e thè (IN VITRO) (BPW) Mauro Serafini
Effetto dell’ingestione in acuto di te’ rooibos (aspalathus linearis) sui bio-marcatori di stato antiossidante in soggetti sani (BPW ROOIBOS) Mauro Serafini
Valutazione delle proprietà antiossidanti in vitro ed in vivo nell'uomo di selezionati mieli italiani (CRA MIELE) Mauro Serafini
Sviluppo e applicazione di un indice multifattoriale, Impronta Digitale Funzionale, (IDF) caratterizzante le proprietà antiossidanti e nutrizionali di alimenti italiani di origine vegetale. (IDF) Mauro Serafini

CREA

Centro di Ricerca

per gli Alimenti e la Nutrizione

Via Ardeatina 546 - 00178 Roma

Tel.: +39 06 51494.1

Fax: +39 06 51494550

Copyright © INRAN 2009