Torna alla pagina
Diana Bellovino

Qualifica: RICERCATORE 

 

AST di afferenza: Scienze della Nutrizione

 

Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

Roma, Italia,

via Ardeatina, 546

 

Email: bellovino@entecra.it

ATTIVITÀ DI RICERCA, INFORMAZIONE E PROMOZIONE

 

La mia attività di ricerca presso l’INRAN è incentrata sullo studio di proteine coinvolte nel trasporto e nel metabolismo di micronutrienti, in particolare la vitamina A, di cui regolano attività e disponibilità. La vitamina A modula differenziamento e proliferazione cellulare, tanto durante lo sviluppo fetale quanto nell’individuo adulto. Viene accumulata nel fegato e distribuita ai tessuti bersaglio legata alla Retinol-Binding Protein (RBP), suo trasportatore specifico, la quale a sua volta circola nel sangue come complesso con la Transtiretina (TTR). Le nostre ricerche si sono concentrate sulle dinamiche che governano la formazione del complesso vitamina A-RBP-TTR nelle cellule epatiche prima della secrezione, in particolare in condizioni di carenza di vitamina A che provocano il blocco –reversibile- della secrezione dello complesso stesso. Inoltre, abbiamo isolato e studiato RBP e TTR in organismi significativamente diversi, i pesci teleostei, in cui trasporto e utilizzazione della vitamina A sono ancora ampiamente sconosciuti, ma interessanti sotto un profilo produttivo in quanto un’errata concentrazione di micronutrienti nelle diete fornite in allevamento provocano malformazioni durante lo sviluppo e perdite economiche importanti. Lo studio dell’RBP si estende anche al tessuto adiposo e ai possibili meccanismi che portano ad un aumento nella concentrazione plasmatica di questa proteina in condizioni di resistenza all’insulina. Nll’ambito del progetto UE Lycocard, stiamo studiando l’effetto protettivo del licopene nell’obesità e patologie cardiovascolari.

PUBBLICAZIONI RECENTI

  1. Devirgiliis C, Gaetani S, Apreda M and Bellovino D (2005) Glycosylation is essential for translocation of carp retinol-binding protein across the endoplasmic reticulum membrane. BBRC 332, 504-511.
  2. Pisu P, Bellovino D and Gaetani S (2005) Copper regulated synthesis, secretion and degradation of ceruloplasmin in a mouse immortalized hepatocytic cell line. Cell Mol Biol 51, OL859-867
  3. Ranaldi G, Bellovino D, Palozza P, Gaetani S (2007) Beneficial or detrimental effects of carotenoids contained in food: cell culture models. MRMC, 7, 1120-1128.
  4. Palozza P, Serini S, Boninsegna A, Bellovino D, Lucarini M, Monastra G, Gaetani S (2007) The Antitumoral Effects of In Vitro Digested Tomatoes in Colon Adenocarcinoma Cells Occur through Down-Regulation of Cyclin D1, Bcl-2 and Bcl-XL. Br J Nutr, 98, 789-95.
  5. Bellovino D, Palozza P, Simone R, Boninsegna A, Cellini F, Monastra G, Gaetani S (2008) Effect of ß-carotene-rich tomato tlcy-b on cell growth inhibition in HT-29 colon adenocarcinoma cells. Br J Nutr,  in press, online da dicembre 2008.

PUBBLICAZIONI DI PARTICOLARE RILEVANZA

  1. Bellovino D, Morimoto T, Tosetti F and Gaetani S (1996) Retinol binding protein and transthyretin are secreted as a complex formed in the endoplasmic reticulum in HepG2 human hepatocarcinoma cells. Exp Cell Res 222, 77-83.
  2. Xie Y, Langhans-Rajasekaran S A, Bellovino D and Morimoto T (1996) Only the first and the last hydrophobic segments in the COOH-terminal third of the Na,K-ATPase a subunit initiate and halt, respectively, membrane translocation of the newly synthesized polipeptide. J Biol Chem 271, 1-11
  3. Bellovino D, Morimoto T, Pisaniello A and Gaetani S (1998) Transthyretin tetramer formation requires tissue specific endoplasmic reticulum. Exp Cell Res 243, 101-112
  4. Bellovino D, Lanyau Y, Garaguso I, Amicone L, Cavallari C, Tripodi M and Gaetani S (1999) MMH cells: an in vitro model for the study of retinol-binding protein regulated secretion. J. Cell. Physiol., 181, 24-32
  5. Bellovino D, Morimoto T, Mengheri E, Perozzi G, Garaguso I, Nobili F and Gaetani S (2001) Unique biochemical nature of carp Retinol-Binding Protein: N-linked glycosylation and uncleavable NH2-terminal signal peptide. J Biol Chem, 276 , 13949-13956.