Torna alla pagina
Marina Carbonaro

Qualifica: PRIMO RICERCATORE 

 

AST di afferenza: Scienze della Nutrizione

 

Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

Roma, Italia,

via Ardeatina, 546

 

Email: carbonaro@entecra.it

ATTIVITÀ DI RICERCA, INFORMAZIONE E PROMOZIONE

 

Marina Carbonaro, attraverso il conseguimento del titolo di Dottore di Ricerca in Biochimica, ha acquisito la sua formazione di base nel settore della biochimica delle proteine, relazioni tra struttura e funzione, in particolare delle metalloproteine. Ha successivamente applicato le sue conoscenze agli aspetti della chimica e biochimica della qualità degli alimenti svolgendo, prima nell’Unità di Chimica degli Alimenti e, dal 2009, nell’Area di Scienze della Nutrizione dell’Inran, attività di ricerca finalizzata all’identificazione di aspetti della struttura delle proteine responsabili della qualità nutrizionale. Ha quindi identificato modificazioni nelle proprietà delle proteine nel corso dei trattamenti con conseguenze nutrizionali e tecnologiche. Ha messo a punto sistemi modello in vitro e in vivo per lo studio delle interazioni molecolari tra proteine e altri componenti dell’alimento con conseguenza sull’assorbimento e sulla biodisponibilità di aminoacidi essenziali, minerali e composti fenolici. Le sue ricerche sono state finanziate dal MiPAAF, CNR, ISS, MIUR, EU ed hanno comportato periodi di attività di ricerca all’estero. Partecipa a gruppi di lavoro e commissioni nazionali ed internazionali. E’ autrice di più di 100 pubblicazioni e di un brevetto CNR. Ha svolto attività di informazione e promozione nutrizionale su richiesta dell’INRAN.

PUBBLICAZIONI RECENTI

In Riviste internazionali e nazionali

  1. Carbonaro M., Nucara A. (2009) Secondary structure of food proteins by Fourier transform spectroscopy in the mid-infrared region. Amino Acids. In press (DOI 10.1007/s00726-009-0274-3).
  2. Carbonaro M., D’Evoli L., Aguzzi A. (2009) Impiego di ecotipi vegetali (IGP) nelle formulazioni alimentari: caratterizzazione nutrizionale. Ingr. Alim. 8, 29.
  3. Carbonaro M., Maselli P., Dore P., Nucara A. (2008) Application of Fourier transform infrared spectroscopy to legume seed flour analysis. Food Chem. 108, 361.
  4. Carbonaro M. (2007) Le proprietà nutrizionali del Phaseolus vulgaris L.: caratterizzazione del fagiolo di Lamon IGP. Agroindustria. 6, 147.
  5. Carbonaro M. (2006) Application of two-dimensional electrophoresis for monitoring gastrointestinal digestion of milk. Amino Acids. 31, 485.
  6. Carbonaro M. (2006) 7S globulins from Phaseolus vulgaris L.: impact of structural aspects on the nutritional quality. Biosci. Biotech. Biochem. 70, 2620.
  7. Carbonaro M. (2006) Le proteine e gli aminoacidi. In “Libro bianco sul latte e i prodotti lattiero-caseari” , p. 247.
  8. Carbonaro M., Mattera M., Aguzzi A., Di Lullo G., Cappelloni M. (2005) Potenziale nutrizionale di nuovi prodotti lattiero-caseari ipoallergenici: acquisizioni dal Progetto MiPAF “TOLLELAT” 2002-2004. Riv. Sci. Alim. (J. Food Sci. Nutr.). 1, 29.
  9. Carbonaro M., Grant G., Cappelloni M. (2005) Heat-induced denaturation impairs digestibility of legume (Phaseolus vulgaris L. and Vicia faba L.) 7S and 11S globulins in the small intestine of rat. J. Sci. Food Agric. 85, 65.
  10. Carbonaro M., Grant G. (2005) The absorption of quercetin and rutin in rat small intestine. Ann. Nutr. Met. 49, 178.
  11. Carbonaro M. (2004) Proteomics: present and future in food quality evaluation. Trends Food Sci. Technol. 15, 209 (invited paper).

In Atti di Congressi

  1. Carbonaro M., D’Evoli L., Aguzzi A. (2008) Potenziale nutrizionale di nuove linee di fagiolo e varieta’ locali di leguminose minori. In: Ricerche e innovazioni nell’industria alimentare, Vol. VIII, Chiriotti Ed., Pinerolo – Italia, p. 199.
  2. Paoletti F., Nardo N., D’Evoli L., Carbonaro M. (2008) Effetto della conservazione sulla consistenza e le caratteristiche funzionali e della frazione azotata di “Mozzarella di bufala campana”. In: Ricerche e innovazioni nell’industria alimentare, Vol. VIII, Chiriotti Ed., Pinerolo – Italia, p. 184.
  3. Carbonaro M., Viglianti A., Forte M., Nardini M. (2008) Characterization of nutritionally active fractions of polyphenols in different legume species. In “Polyphenols Communications 2008 Vol. 2”, XXIV International Conference on Polyphenols, Salamanca, Spagna, p. 465.
  4. Carbonaro M., Nucara A. (2007) Application of FT-IR spectroscopy in the assessment of changes in the secondary structure of food proteins taking legumes as a model. Amino Acids. 33, 45.
  5. Carbonaro M., Nucara A., Dore P. (2007) Relationship between structural properties and nutritional quality of legume (Phaseolus vulgaris L.and Lens culinaris L.) proteins. 6th European Conference on Grain Legumes, Lisbona, Novembre 2007), Conference Handbook, AEP Ed., p. 24.
  6. Zaccardelli M., Carbonaro M., Lioi L., Sparvoli F., Lupo F., Mazzella A., Piergiovanni A.R., Amenduni M.C., Tagliabue G., Giordano I. (2007) Caratterizzazione bio-agronomica, chimico-nutrizionale, tecnologica e molecolare di accessioni di cece, lenticchia e cicerchia provenienti da diverse aree dell’Italia centro-meridionale. Italus Hortus. 14, 40.
  7. Carbonaro M. (2006) Markers of buffalo mozzarella cheese detected by capillary electrophoresis. It. J. Biochem. 55, 407.
  8. Carbonaro M., Mattera M., Di Lullo G., Gabrielli P. (2006) Proprieta’  della  componente  proteica  e minerale  di  cereali  e  prodotti  lattiero-caseari  nazionali  tipici. In: Ricerche e innovazioni nell’industria alimentare, Vol. VII, Chiriotti Ed., Pinerolo – Italia, p. 410.
  9. Carbonaro M., Mattera M. (2005) Proteomic strategies for monitoring milk protein quality. Amino Acids. 29, 43.
  10. Carbonaro M., Mattera M. (2004) Characterization of milk protein hydrolysates of low allergenicity by capillary electrophoresis. It. J. Biochem. 53, 151.
  11. Carbonaro M., Iametti S., Mattera M., Bonomi F. (2004) A spectroscopic study on the metal-binding ability of gastrointestinal peptides from Phaseolus vulgaris L.: a comparison with whole milk. Proc. 5th European Conference on Grain Legumes, Digione, Giugno 2004, AEP Ed., p. 25.
  12. Carbonaro M., Campion B., Sparvoli F., Bollini R. (2004) Contribution of phaseolin to the nutritional properties of common bean seeds. 5th European Conference on Grain Legumes, Digione, Giugno 2004), Conference Handbook, AEP Ed., p. 410.

PUBBLICAZIONI DI PARTICOLARE RILEVANZA

  1. Carbonaro M., Mattera M., Nicoli S., Bergamo P., Cappelloni M. (2002) Modulation of antioxidant compounds in organic versus conventional fruit (peach -Prunus persica L.- and pear -Pyrus communis L.-). J. Agric. Food Chem. 50, 5458.
  2. Carbonaro M., Grant G., Pusztai A. (2001) Evaluation of polyphenol bioavailability in rat small intestine. Eur. J. Nutr. 40,84.
  3. Carbonaro M., Grant G., Cappelloni M., Pusztai A. (2000) Perspectives into factors limiting in vivo digestion of legume proteins: antinutritional compounds or storage proteins? J. Agric. Food Chem. 48, 742.
  4. Carbonaro M., Cappelloni M., Nicoli S., Lucarini M., Carnovale E. (1997) Solubility-digestibility relationship of legume proteins. J. Agric. Food Chem. 45, 3387.
  5. Carbonaro M., Cappelloni M., Sabbadini S., Carnovale E. (1997) Disulfide reactivity and in vitro protein digestibility of different thermal-treated milk samples and whey proteins. J. Agric. Food Chem. 45, 95.