Torna alla pagina
Chiara Devirgiliis

Qualifica: RICERCATORE STABILIZZANDO  

 

AST di afferenza: Scienze della Nutrizione

 

Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

Roma, Italia,

via Ardeatina, 546

 

Email: devirgiliis@entecra.it

ATTIVITÀ DI RICERCA, INFORMAZIONE E PROMOZIONE

 

La mia principale attività di ricerca all’INRAN è incentrata sull’isolamento e identificazione di batteri lattici da alimenti fermentati e analisi molecolare di geni di antibiotico-resistenza. L’uso degli antibiotici come promotori di crescita in zootecnia ha portato alla selezione e propagazione di geni di antibiotico-resistenza in batteri commensali. La possibilità di trasmissione orizzontale a batteri patogeni rende necessario uno studio approfondito della presenza e diffusione di tali geni nella popolazione di batteri gram-positivi non patogeni. Gli alimenti fermentati che prevedono l’uso di colture starter naturali contengono diverse specie batteriche derivanti dall’ambiente, che possono colonizzare l’intestino umano attraverso il consumo. Nel nostro laboratorio sono stati isolati Lactobacillus paracasei, Streptococcus bovis e Lactococcus lactis resistenti agli antibiotici tetraciclina e/o eritromicina. L’analisi dei geni di resistenza riguarda la loro localizzazione genica e l’eventuale associazione con elementi mobili. Più recentemente mi sono interessata ad un approccio coltura-indipendente che prevede la costruzione di metagenoteche a partire da DNA totale di comunità microbiche complesse presenti in alimenti fermentati, per poter individuare geni di resistenza associati a specie non coltivabili o poco rappresentate. Come attività secondaria mi occupo dell’analisi molecolare e biochimica di proteine di trasporto dello zinco ZnT in tessuti e linee cellulari di mammifero.

PUBBLICAZIONI RECENTI

  1. Devirgiliis C, Barile S, Caravelli A, Coppola D, Perozzi G. (2010). Identification of tetracycline- and erythromycin-resistant Gram-positive cocci within the fermenting microflora of an Italian dairy food product. J Appl Microbiol. Jan 20. [Epub ahead of print] doi 10.1111/j.1365-2672.2010.04661.x
  2. Comunian R, Daga E, Dupré I, Paba A, Devirgiliis C, Piccioni V, Perozzi G, Zonenschain D, Rebecchi A, Morelli L, De Lorentiis A, Giraffa G. (2010). "Susceptibility to tetracycline and erythromycin of Lactobacillus paracasei strains isolated from traditional Italian fermented foods". Int J Food Microbiol. 138:151-156
  3. Devirgiliis C, Coppola D, Barile S, Colonna B and Perozzi G (2009). Characterization of the Tn916 conjugative transposon in a foodborne strain of Lactobacillus paracasei. Appl. Environm. Microbiol. 75, 3866-3871
  4. Devirgiliis C*, Murgia C*, Mancini E, Donadel G, Zalewski PD and Perozzi G (*equally contributing) (2009) Diabetes-linked zinc transporter ZnT8 is a homodimeric protein expressed by distinct rodent endocrine cell types in the pancreas and other glands. Nutr Metab Cardiovasc Dis. 19, 431-439.
  5. Devirgiliis C, Caravelli A, Coppola D, Barile S and Perozzi G. (2008). Antibiotic resistance and microbial composition along the manufacturing process of Mozzarella di Bufala Campana. Int. J. Food Microbiol. 128, 378-384.
  6. Devirgiliis C, Zalewski PD, Perozzi G, Murgia C. (2007). Zinc fluxes and zinc transporter genes in chronic diseases. Mutat. Res. 622, 84-93.
  7. Devirgiliis C, Gaetani S, Apreda M and Bellovino D. (2005). Glycosylation is essential for translocation of carp retinol-binding protein across the endoplasmic reticulum membrane. Biochem. Biophys. Res. Commun. 332, 504-11.
  8. Finamore A, Devirgiliis C, Panno D, D’Aquino M, Polito A, Venneria E, Raguzzini A, Coudray C and Mengheri E (2005). Immune response in relation to zinc status, sex and antioxidant defence in Italian elderly population: the ZENITH study. Eur J Clin Nutr 59 Suppl 2, S68-72.

PUBBLICAZIONI DI PARTICOLARE RILEVANZA

  1. Devirgiliis C, Murgia C, Danscher G and Perozzi G (2004). Exchangeable zinc ions transiently accumulate in a vesicular compartment in the yeast Saccharomyces cerevisiae. Biochem. Biophys. Res. Commun. 323, 58-64.
  2. Iurescia S, Marconi AM, Tofani D, Gambacorta A, Paternò A, Devirgiliis C, Van Der Werf MJ, and Zennaro E (1999). b- myrcene degradation in Pseudomonas sp. M1: cloning of four genes of the catabolic pathway. Appl. Environm. Microbiol. 65, 2871-2876.